03 giu 2017

Palermo: sequestrato locale su lungomare di Cefalù

Lungomare Cefalù - fonte: Pintarest
PALERMO - Nelle ultime settimane, gli agenti del commissariato di Polizia palermitana, precisamente di Cefalù, stanno conducendo un'importante operazione contro l'abusivismo sul lungomare siciliano. Molti locali sono stati infatti controllati: recentemente è stato sequestrato un chiosco bar, sito appunto a Cefalù, che non deteneva le autorizzazioni necessarie.

Le indagini sono state coordinate dal vice questore Manfredi Borsellino, il quale sta accertando che la società Magico srl (azienda del locale sequestrato "Sottozero café"), si stava apprestando illegalmente ad iniziare l'attività di bar in virtù di una concessione demaniale sprovvista di autorizzazioni paesaggistiche. La società in questione, avrebbe invocato il silenzio assenso alla Soprintendenza ai beni culturali e ambientali di Palermo, anche se non ne sarebbe stata trovata traccia per la concessione demaniale. Sia la Soprintendenza che il GIP di Termini Imerese, sostengono che, trattandosi di una zona vincolata lontana dalla spiaggia di soli 150 metri, la società di "Sottozero Café" non potrebbe permettersi di invocare il "silenzio assenso".

Nessun commento:

Posta un commento

Ditemi la vostra! Grazie :)